Le Basi del Mercato Forex


Photo by sxc.hu user svilen001

Il trading sul Forex non è differente dal trading su altri mercati, come azionario o materie prime. I principi da applicare ad un grafico sono sempre gli stessi.

Quello che cambia è il mercato stesso, la sua struttura, gli operatori, le regole, le modalità di quotazione dei prezzi.

Il gergo del Forex è caratterizzato da alcuni termini dovuti al fatto che è un mercato diverso dagli altri.
Prima di tutto è un mercato OTC, Over the Counter, e ciò significa che gli scambi non avvengono tramite i classici circuiti borsistici, e non c’è una sede fisica precisa, ma il tutto avviene elettronicamente, tramite una rete di banche.

Gli scambi avvengono 24 ore su 24, cinque giorni su sette. Il Forex in realtà è aperto tutti i giorni, ma i broker permettono di operare soltanto per cinque giorni a settimana. In ogni caso non converrebbe operare nei week-end per l’assenza di movimenti sfruttabili.

Oltre ad essere il mercato più grande del mondo, il Forex è anche il più liquido. Tanti sono i partecipanti, un’infinità le transazioni. Questo significa che è possibile operare in qualsiasi momento con la certezza di trovare una controparte. Se volessimo comprare dollari in questo preciso istante non avremmo nessun problema; lo stesso nel caso decidessimo di vendere una valuta.

La liquidità è questo, la possibilità di trovare una controparte per le nostre operazioni. Il Forex non avrà mai problemi di liquidità.

I principali partecipanti del mercato operano da Londra, Stati Uniti, e Giappone. La capitale del Regno Unito è anche la capitale mondiale del mercato delle valute. In questa stupenda città hanno sede gli uffici di colossi finanziari.

Investitori e speculatori rappresentano soltanto una piccolissima parte dei partecipanti, il resto è composto da banche, banche centrali, società operanti nel commercio, fondi, società di investimento.
Tutti questi operatori, i grossi del mercato, sono coloro che muovono i prezzi. Quando si fa trading bisogna seguirli, mai mettersi contro, sono loro che comandano. Quando i grandi comprano bisogna comprare, quando vendono, noi, i piccoli, dobbiamo vendere.

La valuta più trattata è il dollaro americano (USD), seguita da euro (EUR), Yen (JPY), e sterlina inglese (GBP).

Pubblicato da
Torna alla classifica dei migliori forex broker