Le 10 Regole d’Oro del Forex Trading


Photo by sxc.hu user arte_ram

Il trading è un’attività che è fatta di regole da rispettare con grande disciplina. E’ questa una delle chiavi del trading di successo, stabilire delle regole e seguirle con disciplina.

Alcune di queste regole sono i capisaldi del trading, e non bisogna mai ignorarle.

Non mettere a rischio un capitale che non ti puoi permettere di perdere

Anche se lo studio dei mercati ed il controllo del rischio ti danno un vantaggio che ti permette di guadagnare, si tratta sempre di un’attività rischiosa, e niente è sicuro.
In un momento negativo potresti perdere gran parte del tuo capitale. Sarebbe molto grave se quella fosse tutta la tua liquidità.

E’ importante destinare al trading soltanto una piccola parte del proprio denaro.

Usare sempre uno stop loss
Lo stop loss è l’arma a diposizione del trader per combattere contro situazioni di mercato sfavorevoli. Si tratta di quanto siamo disposti a rischiare su ogni singola operazione.
E’ uno dei modi per controllare il rischio e proteggere il capitale.

Nel momento in cui apriamo una posizione dobbiamo sapere quanto siamo disposti a perdere. Fissato uno stop loss di 40 €, noi usciremo qualora il mercato ci andasse contro facendoci perdere quella cifra.
Non è un problema, è così che funziona, magari nella prossima operazione guadagneremo 200 €.

Non impegnare mai tutto il capitale su una singola operazione
Mai aprire una singola posizione con tutto il capitale a disposizione. Bisogna aprire posizioni impiegando soltanto una piccola parte del proprio capitale.

Non esagerare con la leva
La leva è un’arma a doppio taglio; può incrementare di molto i guadagni, ma anche le perdite. E’ importante non approfittare di questo potente strumento, magari aprendo posizioni con gran parte del capitale e con il massimo della leva.
Bisogna aprire piccole posizioni, e grazie alla leva è possibile impiegare un minuscola parte del nostro capitale.

Non rischiare mai più del 2% del proprio capitale
Nel gergo borsistico con il termine money management si intende quell’insieme di tecniche che aiutano a proteggere il proprio capitale.
Per far ciò è importante utilizzare gli stop loss e contenere il rischio sul capitale totale.
E’ bene non rischiare mai più del 2 % dell’intero capitale. Se abbiamo un capitale di 5.000 €, lo stop loss massimo su ogni singola operazione non deve essere superiore a 100 €, il 2 %.

Non aprire posizione contro il trend principale
Questa è una delle regole principali. I mercati si muovo con un alternarsi di tendenza positive e negative. La forza, o la debolezza, del mercato è determinata dalle posizioni, dall’interesse, dei grandi; sono loro che muovono i prezzi. Non bisogna mai andargli contro.
Bisogna aprire soltanto operazioni al rialzo in un mercato che sale, ed operazioni al ribasso in un mercato che scende.

Non seguire le news, meglio osservare soltanto i grafici
I cross valutari sono mossi continuamente dalle news macroeconomiche provenienti da ogni parte del mondo. Il problema delle news sta nel fatto che è difficile interpretarle. La stessa notizia può essere interpretata positivamente da qualcuno, negativamente da altri. In questo modo non è possibile sapere come una news inciderà sull’andamento dei prezzi.
Meglio affidarsi soltanto all’analisi grafica, tanto, in ogni caso, la reazione dovuta alle news si vedrà proprio lì.

Non fare trading nei momenti vicini al rilascio di news importanti
Alcune news hanno un impatto davvero molto forte sui cross, causando movimenti incredibili ed in pochi secondi. Il movimento può essere favorevole, se abbiamo fortuna, ma anche sfavorevole, ovviamente.
L’ideale è non avere posizioni in quei momenti. Meglio non aprirne di nuove da un’ora prima del rilascio fino ad un’ora dopo.

Studiare sempre ed osservare i grafici
Il trading non è un’attività facile, anzi, bisogna studiare nuove tecniche e strumenti, ed affilare quelli in uso. Chi inizia deve assolutamente studiare le basi dell’analisi grafica, e fare molta pratica osservando i grafici per tantissime ore.

Pazienza e disciplina
Alcuni dei più grandi traders a livello mondiale sono ex marines. Come mai? Semplice, una ferrea disciplina. Il motivo per cui molti traders non riescono a guadagnare è la scarsa capacità di seguire il proprio piano di trading, soprattutto lo stop loss.
Bisogna avere anche tanta pazienza, ed aspettare le migliori occasioni.

Pubblicato da
Torna alla classifica dei migliori forex broker